Al centro di Creta, sulle alture collinari rivestite di ricca vegetazione dove il soffio dei venti umidi e freschi dell’Egeo ne narra la storia, sorgono i vigneti e la cantina  Michalakis. Qua, mentre su un’estremità della vallata domina intatto attraverso i secoli l’antico  pigiatoio di Vathipetro, che risale al 2500 a.C., oggi all’altra estremità la natura  si prende cura  dei nostri vigneti.

Lungo i pendii dei colli che cingono la valle, laddove la storia del vino si perde nell’oblio dei secoli più remoti, ad un’altitudine di 550 m. si estende un’area collinare di 43  ettari, coltivata a vigna, parte del grande appezzamento appartenente al Monastero di Agios Georgios Epanosifis. Quest’ area ospita oggi il Podere Michalakis;  per visitarlo si deve percorrere una distanza di circa 32 km da Iraklio.

Il “Podere Michalakis” è un gioiello dell’ enologia cretese che, oltre alla produzione di nuovi prodotti di alta qualità, svolge il ruolo di anello di congiunzione culturale della dieta cretese con il turismo, mentre contestualmente costituisce una sfida aperta ai giovani consumatori del vino cretese.

La Società